Paqsule, la borsa lava i panni

La palestra aiuta il proprio spirito ed il proprio corpo ( soprattutto in vista dell’ estate ) ma, se l’ allenamento è effettuato nel modo giusto, risulta essere molto faticosa. Una volta arrivati a casa, dopo un duro allenamento, non è detto che ci vada di svuotare la nostra borsa piena zeppa di panni sporchi e sudati e disporli nei panni sporchi pronti per essere messi in lavatrice.

E se vi dicessi che adesso la borsa lava i panni sporchi e sudati? No, non sono completamente impazzito. Una nuova startup americana ha sviluppato il progetto molto interessate. Grazie a questo nuovo prodotto, la borsa lava i panni sporchi, uccidendo i germi che provocano il cattivo odore. Questo prodotto si chiama Paqsule e la startup ha lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter per raccogliere una somma per poter produrre questa rivoluzionaria invenzione.

Ma adesso entriamo più nello specifico su come funziona questa rivoluzionaria borsa in grado di lavare i panni sporchi e sudati. La borsa lava i panni grazie ad una luce UV-C in grado di uccidere i germi causa del cattivo odore. Paqsule ha una batteria ricaricabile che consente il funzionamento continuo della borsa per 72 ore. Paqsule è dotata anche di una porta usb in grado di ricaricare il proprio smartphone o tablet, ha uno scomparto dove poter inserire il proprio notebook nel caso dovessimo utilizzare la borsa per un viaggio di lavoro.

Nel seguente video potete capire meglio il funzionamento di questa rivoluzionaria borsa:

Il prezzo nella campagna Kickstarter per Paqsule è di 149 dollari ( per la versione base ) e le spedizioni partiranno a partire dal prossimo agosto. Infine, c’ è da aggiungere che c’ è un supplemento da pagare per la spedizione in Italia che è di 40 dollari.

Emilio Brocanelli